Nella riviera del Conero

Unica emergenza (572 metri) a picco sul mare da Trieste al Gargano, in simbiosi con le città di Ancona e Camerano, e con i centri turistici balneari di Sirolo e di Numana, il monte Conero è il cuore dell'omonimo Parco Regionale. Istituito nel 1987, ma gestito solo dal 1991, è un'oasi ambientalista che si estende per 5800 ettari di area protetta, con luoghi di grande suggestione: la baia di Portonovo, la spiaggia delle "due sorelle", il belvedere nord, Pian Grande, pian dei Raggetti... 18 percorsi escursionistici che si snodano tra corbezzoli, ginestre, lecci, pini, nella magia della macchia mediterranea. Numerose specie di uccelli presenti, alcuni dei quali rari, assieme ad una ricca presenza faunistica. Le tantissime piante che costituiscono la macchia mediterranea sono qui protette e rappresentano un terzo dell'intero patrimonio floristico delle Marche. Numerose le testimonianze d'arte: Santa Maria di Portonovo, San Pietro al Conero, l'Antiquarium sulla civiltà picena a Numana, insieme a specifici itinerari geologici di singolare interesse.

 
PROGRAMMA 
 
 

MATTINO

Arrivo a Camerano e visita delle Grotte.
Sosta presso la cantina Terre Cortesi Moncaro. Arrvio a Numana e visita del Museo Archeologico.

POMERIGGIO

Visita della località Portonovo dove è possibile mangiare in uno dei migliori ristoranti sulla spiaggia.In alternativa per gli amanti della natura: partenza da Sirolo, presso la sede del Parco del Conero per l’escursione guidata nel parco.
 

Quota di partecipazione da concordare

 Pacchetto componibile

 

Info e prenotazioni: COLLI ESINI incoming - tel. 0732 695207 - fax 0732 695247 - incoming@hesis.it